• Home
  • Articoli
  • Può l’intervento terapeutico risolvere gli "attacchi di panico"?

Può l’intervento terapeutico risolvere gli "attacchi di panico"?

"Aiuto muoio", "Ho paura di impazzire", "Come posso superare la paura di morire, di perdere il controllo della situazione?"

Riconosco questi sintomi:

  • respiro affannoso
  • vertigini
  • palpitazioni
  • sudorazione
  • svenimento
  • ansia
  • tachicardia

Prima esperienza panicante
La prima esperienza di somatizzazione ansiosa “attiva” un controllo delle funzioni organiche: ascolto il battito cardiaco, verifico sudorazione mani/fronte, ascolto il mio corpo.
La soluzione del controllo provoca come” effetto a catena “reazioni interne organiche e psichiche.  

Adotto queste soluzioni?

  • evito le situazioni di cui ho una percezione di paura
  • attivo forme di controllo che fanno poi perdere il controllo
  • chiedo aiuto e rassicurazione agli altri

Le soluzioni diventano trappole fallimentari:

  • alimentano il problema
  • sono pericolose perché confermano l’incapacità del soggetto
  • minano la fiducia del panicante

Intervento
“Per imparare a drizzare una cosa bisogna prima imparare tutti i modi per storcerla di più”. Riuscire a guardare in faccia la paura trasformandola in coraggio: vuol dire permettere al soggetto di riattivare, attraverso prescrizioni mirate, risorse bloccate e soprattutto di ridare un senso alla propria vita.


Dott.ssa Giovanna Franceschini
Psicologa Psicoterapeuta, specializzata in Terapia Breve Strategica a Marina di Carrara

Ambiti d'intervento

  • Problemi di coppia, familiari, lavorativi, relazionali
  • Capire la depressione
  • Dipendenza affettiva
  • Disturbi di apprendimento
  • Disturbo ossessivo-compulsivo
  • Paranoia
  • Elaborazione del lutto
  • Mobbing
  • Disturbi dell'infanzia e dell'adolescenza
  • Disturbi dello spettro ansioso
  • Disturbi relativi all'abuso di Internet
  • Depressione post-partum
Dott.ssa Giovanna Franceschini

Psicologa Psicoterapeuta, specializzata in Terapia Breve Strategica

Partita IVA 01372380111
Iscritto all'Ordine degli Psicologi della Regione Liguria col n. 07 1746

Info
2020. «powered by Psicologi Italia». E' severamente vietata la riproduzione delle pagine e dei contenuti di questo sito.